Home > Pillole dall'Europa e dal Mondo

Pillole dall'Europa e dal MondoFinestra sulla previdenzaNovità da Mefop

Pillole dall'Europa e dal Mondo
12/12/2018

Regolamento Pepp

Parlamento Ue, Consiglio Ue e Commissione Ue hanno raggiunto un accordo provvisorio per proseguire l'iter di approvazione del Regolamento. Il compromesso richiama quello pattuito in seno al Consiglio Ue. Quest’ultimo prevede che le competenti autorità nazionali autorizzino la registrazione del Pepp (decisione di registrazione) e riserva a Eiopa l’effettiva registrazione del Pepp su uno specifico albo. La possibilità per i Fp (Iorp) di istituire Pepp viene rimessa soltanto agli schemi che, in base alle leggi di ciascuno Stato membro, sono autorizzati all'istituzione di piani pensionistici ad adesione individuale e per tale attività sono soggetti a vigilanza. In questo caso, inoltre, le attività e passività del Pepp dovranno essere segregate e non potranno essere trasferite ad altri schemi pensionistici istituiti dal Fp (Iorp).

Il testo di accordo sarà ora inviato al Comitato Economico e Monetario del Parlamento Ue (Econ Committee) il quale potrà presentare eventuali osservazioni entro la prima settimana di gennaio 2019, per poi passare al vaglio finale dell'assemblea plenaria del Parlamento Ue per la ratifica definitiva.

Si punta a chiudere l’iter di approvazione prima delle elezioni per il Parlamento Ue previste per il prossimo maggio 2019.

Regolamento Pepp - Nota Presidenza del Consiglio Ue

ed inoltre...
Vedi tutti >
04/12/2018

Amundi: Rocky Road for the European Union: Pension Plans' Response

La ricerca di Amundi condotta su un campione di 145 Fp dell’Ue evidenzia come l’ascesa di movimenti populisti in Europa, unitamente alla perdita di fiducia dei cittadini nelle istituzioni comunitarie stiano progressivamente modificando le scelte d’investimento. Dallo studio emerge il crescente interesse dei Fp nei confronti dell’investimento responsabile. L'aspettativa è che gli investimenti sostenibili siano destinati a diventare parte integrante del portafoglio. Nel mercato obbligazionario cresce l’interesse per le forme d’investimento con un più elevato premio al rischio; la bassa redditività delle classi di attivo tradizionali sta spingendo una quota crescente di Fp verso gli asset illiquidi.

Rocky Road for the European Union: Pension Plans' Response   

ed inoltre...
Vedi tutti >
20/12/2018

Size and distributional pattern of pension-related tax expenditures in European countries

Il Wp Circle n. 4 (Care and Income Redistributive Cycles in the Lives of Europeans) analizza l'impatto fiscale e distributivo delle tax espenditures a beneficio dei regimi pensionistici contributivi pubblici e privati. Le spese fiscali tendono ad essere progressive su due livelli: in primo luogo, tra i pensionati, favorendo quelli con redditi più bassi, soprattutto grazie al trattamento preferenziale riservato ai redditi da pensione; e, in secondo luogo, tra le persone in età lavorativa, attraverso una deduzione parziale o nulla dei contributi pensionistici, spostando le risorse dalle classi di reddito più elevate a quelle meno abbienti. Inoltre, dispiegando i loro effetti nel lungo periodo, le spese fiscali tendono a ridistribuire le risorse a favore delle donne e degli individui scarsamente istruiti.

Size and distributional pattern of pension-related tax expenditures in European countries

ed inoltre...
Vedi tutti >