EIOPA, EBA, ESMA: Draft regulatory technical standards Reg. 2019/2088

04 febbraio 2021

Le tre autorità europee hanno inviato alla Commissione UE le proposte di atti delegati previsti dal regolamento sulla trasparenza degli investimenti sostenibili.

La Commissione UE avrà ora tre mesi di tempo per l’emanazione degli atti delegati che saranno poi sottoposti alla definitiva approvazione di Parlamento e Consiglio UE.

Le tre autorità hanno suggerito che le previsioni del regolamento delegato dovrebbero decorrere dal 1° gennaio 2022.

Nel frattempo, con una lettera indirizzata a EBA, ESMA e EIOPA lo scorso 20 ottobre, la Commissione UE ha confermato nel 10 marzo 2021 la data da cui il Reg. 2019/2088 diventerà applicabile; nelle more dell’emanazione dei regolamenti delegati, l’adeguamento dovrà avvenire secondo un approccio principle-based, basato sulle previsioni settoriali, piuttosto che sulle informazioni disponibili.

Draft regulatory technical standards Reg. 2019/2088   

ESMA: Rating ESG

29 gennaio 2021

L’ESMA ha scritto alla Commissione UE per sollecitare l’avvio di iniziative tese a regolamentare la creazione e la commercializzazione di rating ESG, alla luce del crescente interesse, sia da parte degli investitori, sia da parte delle istituzioni, nei confronti di tali strumenti.

L’iniziativa è sollecitata al fine di colmare tale vuoto legislativo che potrebbe generare fenomeni di greenwashing, errori nella corretta allocazione di portafoglio, piuttosto che fenomeni di mis-selling.

ESMA sulla fornitura di rating ESG

EIOPA: Consumer Trends Report 2020

29 gennaio 2021

Il rapporto fornisce una istantanea sull’impatto della pandemia Covid-19 nei settori assicurativo e del secondo-terzo, pilastro nella prospettiva dei consumatori.

Consumer Trends Report 2020

Annex - Risk heat map  

Commissione UE: Green Paper on Ageing: fostering solidarity and responsibility between generation

27 gennaio 2021

Preceduto dal Rapporto sull’impatto dei cambiamenti demografici in Europa del giugno 2020, il Libro Verde adotta un approccio di tipo life cycle, riflettendo l'impatto universale dell'invecchiamento su tutte le generazioni e le fasi della vita.

Ciò a sottolineare l'importanza e la necessità di trovare il giusto equilibrio tra la sostenibilità dei  sistemi di welfare e il rafforzamento della solidarietà intergenerazionale.

Il Green Paper è oggetto di una pubblica consultazione che si chiuderà il prossimo 21 aprile.

Green Paper on Ageing: fostering solidarity and responsibility between generation

 

ESMA: Reg 2019/2088

07 gennaio 2021

Nelle more della predisposizione degli atti delegati  previsti dal Reg. sulla trasparenza degli investimenti sostenibili, l’ESMA ha inviato alla Commissione UE una lettera con la quale richiede chiarimenti su alcuni profili.

Di particolare interesse per le forme di previdenza complementare sono le richieste relative all’ambito di applicazione dell’art. 8) - concetto di “promozione” nel contesto dei prodotti che promuovono prodotti sociali e ambientali - e dell’art. 9) - prodotto finanziario che ha un obiettivo di investimento sostenibile.

ESMA sull'applicazione della SFDR