EIOPA e EBA: annual report 2016

15 giugno 2017

L’autorità europea di vigilanza sui fondi pensione e le compagnie di assicurazione (EIOPA) e l’autorità europea di vigilanza sulle banche (EBA) hanno pubblicato i rispettivi rapporti per l’anno 2016.

EIOPA Annual Report 2016 
EBA Annual Report 2016 

Commissione UE: nuovo regime di supervisione delle Controparti Centrali (CCPs)

13 giugno 2017

La proposta di regolamento fa parte del pacchetto di misure che la Commissione UE ha avviato nell’ambito della revisione del Regolamento EMIR e punta a rinforzare la vigilanza sulle Controparti Centrali (Cfr. Pillole dall’UE e dal mondo n.15). La bozza di regolamento contiene sia proposte di modifica al regolamento EMIR stesso, nella parte relativa alla vigilanza delle CCPs, sia modifiche al regolamento istitutivo dell’autorità di vigilanza UE sui mercati finanziari (ESMA). L’idea di Bruxelles è quella di ampliare il ruolo dell’ESMA, estendendone i poteri in materia di supervisione delle CCPs e modificandone la governance. A tale proposito si prevede la creazione di un nuovo meccanismo di sorveglianza chiamato “CCP Extensice Session”. Verranno inoltre ampliati i poteri delle banche centrali nazionali. 
Per quanto riguarda le CCPs stabilite in paesi terzi a cui è riconosciuta una rilevanza sistemica, si prevede un meccanismo di vigilanza duale, sia da parte dell’autorità nazionale sia da parte delle autorità UE. Si tratta di un meccanismo che ricalca il modello di supervisione adottato negli USA. Inoltre, qualora l’importanza sistemica di una CCP stabilita in un paese terzo sia tale che i controlli previsti non siano ritenuti sufficienti ad assicurarne una adeguata vigilanza, la Commissione UE, su sollecitazione di ESMA e delle banche centrali nazionali, può chiedere che questa CCP venga stabilita e autorizzata in un paese UE. Al momento nell’UE sono stabilite 17 CCPs e altre 28 sono stabilite in paesi terzi ma hanno i requisiti per effettuare il clearing di derivati negoziati in UE. 
Il regolamento passa ora all’attenzione del Parlamento UE e del Consiglio UE per l’approvazione. 

RegEMIR_VigilanzaCCPs_PropostaRegolamento 
RegEMIR_VigilanzaCCPs_Allegato  

Commissione UE: Capital Market Union MidTerm Review

08 giugno 2017

La Commissione ha fatto il punto sullo stato di attuazione del progetto Capital Market Union. Tra le principali misure già varate rientrano, tra le altre, la revisione della normativa in materia di cartolarizzazioni e la revisione dei regolamenti EuVECA e EuSEF. La Commissione UE punta a chiudere il progetto entro il 2019.

MidTerm Review of the Capital Market Union Action Plan
Economic analysis accompanying the mid-term review of the capital markets union action plan
Factsheet: Mid-term review of the capital markets union action plan

ESMA: MIFID II

02 giugno 2017

ESMA ha pubblicato la versione finale delle linee guida in materia di attuazione della governance dei prodotti contenute nella direttiva MiFID II (2014/65/UE) e nella direttiva delegata UE 2017/593 per quanto riguarda l’individuazione del target market da parte dei produttori e dei distributori di prodotti finanziari.   

Guidelines on MiFID II product governance requirements 

Commissione UE: Deepening of the Economic and Monetary Union

31 maggio 2017

La Commissione UE ha pubblicato un reflection paper in cui delinea gli ambiti e la possibile tempistica per il rafforzamento dell’unione economica e monetaria. Bruxelles individua nello stimolo alla crescita e all’occupazione, nello sviluppo di un welfare equo, nella stabilità finanziaria e nella convergenza economica, le aree di maggiore interesse per il rafforzamento dell’Unione. In alcuni di questi ambiti importanti iniziative sono già state intraprese e potrebbero essere ulteriormente rafforzate entro il 2019. A seguire potrebbero essere avviate ulteriori iniziative per portare a compimento l’unione finanziaria. 

Reflection paper on the deepening of the economic and monetary union