OPSG EIOPA: Advice on implementation of IORP II Directive with regards to cross-border activities of pension funds and cross-border transfers of pension schemes

30 giugno 2020

Il rapporto dell’Occupational Pensions Stakeholder Group EIOPA analizza le prospettive dell’attività transfrontaliera dei Fp. Nonostante la direttiva semplifichi le regole e faciliti ulteriormente tale pratica introducendo l’istituto del trasferimento transfrontaliero, c’è il rischio che dalle trasposizioni nazionali e dalle indicazioni delle competenti autorità nazionali possano emergere pratiche che vadano in senso contrario a quello auspicato nella direttiva.
EIOPA e le istituzioni comunitarie sono quindi invitate a vigilare su tali profili.

Advice on implementation of IORP II Directive with regards to cross-border activities of pension funds and cross-border transfers of pension schemes

OPSG EIOPA: Advice on practices to reduce the gender gap in pension

24 giugno 2020

Il rapporto dell’Occupational Pensions Stakeholder Group EIOPA analizza le cause del gender gap pensionistico e definisce alcune raccomandazioni indirizzate a vari stakeholder (Commissione UE, Stati membri, EIOPA, IORP, parti sociali) al fine di rimuovere tali discriminazioni.

Advice on practices to reduce the gender gap in pension 

PEPP: OPSG e IRSG advice on Implementing Technical Standards sul supervisory report e la cooperazione e scambio di informazione tra competenti autorità

18 giugno 2020

Il comitato congiunto degli Stakeholder Groups Eiopa (occupational pensions, OPSG; e assicurazioni e riassicurazioni, IRSG) risponde alla consultazione EIOPA.

 

EIOPA: Annual Report 2019

15 giugno 2020

L’autorità di Francoforte pubblica il rapporto sulle attività svolte nel corso del 2019.

Annual Report 2019

Annuale Report 2019 - Summary

Commissione UE: Capital Market Union

09 giugno 2020

Istituito dalla Commissione UE nei mesi scorsi, il gruppo di lavoro (High Level Forum) sul rilancio della Capital Market Union ha presentato il rapporto finale.
Il documento contiene una serie di raccomandazioni alle istituzioni comunitarie per rafforzare il mercato dei capitali dell’UE e immettere nuovi investimenti privati nel circuito economico.
Alcune di queste raccomandazioni riguardano anche il settore pensionistico, di primo e secondo pilastro. Tra queste rientra la definizione da parte della Commissione UE di indicatori per valutare il raggiungimento dell’obiettivo adeguatezza/sostenibilità dei sistemi pensionistici. A tale fine dovrebbero essere considerati congiuntamente gli schemi di primo e secondo pilastro.
Altra proposta è quella relativa all’introduzione di meccanismi di adesione automatica agli schemi di secondo pilastro, soprattutto negli stati in cui non è prevista l’adesione obbligatoria.
Da ultimo, si raccomanda un ricorso più forte ai regolamenti rispetto alle direttive per una maggiore uniformità nell’applicazione della normativa comunitaria negli stati membri.

A new vision for Europe's Capital Markets