Home > Blog > La formazione Mefop per il 2020 per i fondi pensione consolida l’esperienza e guarda al futuro

Blog Mefop

La formazione Mefop per il 2020 per i fondi pensione consolida l’esperienza e guarda al futuro

03/02/2020 - Redazione Mefopnessun commento

Il tema della formazione e dell’aggiornamento professionale è da sempre uno dei pilastri dell’attività di Mefop a beneficio dei fondi pensione.

Nel progettare l’offerta formativa del 2020, Mefop ha pensato di rispondere alle esigenze dei soci, delle parti istitutive e delle relative strutture operative, consolidando quanto fatto negli anni precedenti e individuando nuovi filoni di approfondimento di sicuro interesse in relazione alle novità normative attese in materia di IORP 2.

Corsi professionalizzanti

Due corsi professionalizzanti di prossimo avvio sono dedicati ai componenti dei CdA dei fondi pensione e alle parti istitutive:

  • Corso professionalizzante Prevcomp, in collaborazione con la Sapienza: inizia il 6 febbraio ed è lo storico corso Mefop che consente la maturazione dei requisiti di professionalità per assumere la carica di consigliere nei CdA dei fondi pensione. Il programma didattico, ampio e approfondito, offre l’occasione per ripercorrere nel dettaglio la disciplina della previdenza complementare, con gli aggiornamenti della IORP 2;
     
  • Corso professionalizzante Biwelf, in collaborazione con la LUISS School of law: in partenza a fine marzo, è il corso per operatori e amministratori di enti operanti nell’ambito del welfare contrattuale (enti bilaterali, fondi pensione, fondi sanitari, fondi interprofessionali). Grazie al modulo sui fondi pensione, è anch’esso professionalizzante ai sensi del DM 79/07.

Master in collaborazione con la LUISS per neolaureati, executive e professionisti laureati

  • Master EFGII di II livello, in economia, finanza e governance degli investitori istituzionali, in collaborazione con LUISS School of European Political Economy. L’obiettivo del Master è formare specialisti fornendo conoscenze interdisciplinari in materia di gestione finanziaria, governance e controllo, con particolare attenzione agli investitori istituzionali che operano nel welfare. Il percorso si baserà sull’analisi e lo sviluppo innovativo delle tematiche relative al settore dell’economia, della finanza e della governance del welfare privato;
     
  • Master Biwelf di II livello in bilateralità, welfare privato e fondi, in collaborazione con la LUISS School of Law. Si tratta della versione in forma di Master del Corso Biwelf, relativo alle diverse forme di welfare contrattuale: enti bilaterali, fondi pensione, fondi sanitari, fondi interprofessionali. Le risorse formate potranno essere inserite nei progetti innovativi sviluppati in ambito sindacale, nonché presso enti e fondi che operano nel settore della bilateralità. Possibilità di inserimento sono previste anche all’interno delle società che a diverso titolo offrono servizi nel segmento del welfare contrattuale e aziendale.

Per entrambi i Master, in partenza da aprile, sono previste borse di studio finanziate da Inps gestione dipendenti pubblici e SNA, borse di studio Mefop ed il Premio di Laurea Mefop. (bando- Premio Premio di laurea “EFGII”; bando Premio di Laurea "Bi.Wel.f)

 

Oltre agli studenti neolaureati, che potranno completare la formazione attraverso stage curriculari presso i fondi pensione soci, i due master si prestano anche per una specializzazione del personale laureato già occupato presso fondi pensione.

Per gli operatori dei fondi pensione, oltre ai Master e ai corsi professionalizzanti, sono disponibili alcuni percorsi formativi più specifici, di durata più contenuta, funzionali a conciliare l’esigenza di aggiornamento con la necessità di non sottrarre troppo tempo alla propria attività lavorativa.

Per riepilogare ed approfondire in modo completo la disciplina dei fondi pensione, sono disponibili i corsi Executive che si elencano di seguito:


Percorsi per operatori del settore- advanced

Sono inoltre previsti dei Percorsi avanzati, progettati per rispondere a specifiche esigenze formative degli operatori dei fondi e dei professionisti del settore.

  • Percorsi avanzati sull’evoluzione della normativa comunitaria: saranno esaminati, tra gli altri, Regolamento Emir (648/2012), Regolamento cartolarizzazioni (2017/2402), Regolamento benchmark (2016/1011), Eltif, EuVeca, EuSEF, Regolamento  trasparenza  sui  rischi  di  sostenibilità  degli investimenti (2019/2088), Direttiva 2017/828 sui Diritti degli Azionisti (Shareholder Rights Directive), Regolamento trasparenza e segnalazioni delle operazioni, di finanziamento tramite titoli e riutilizzo (2015/2365), Direttiva 2014/65/ue;
  • Percorsi avanzati di gestione finanziaria per gli investitori istituzionali: ALM e Asset allocation; Le tipologie di investimenti: mercati pubblici, Asset allocation e integrazione dei criteri ESG; le tipologie di investimenti: mercati privati;
  • Percorsi avanzati di governance e controllo del rischio per gli investitori istituzionali nel welfare: risk management, il controllo della gestione finanziaria, la gestione del rischio operativo nei fondi pensione.
  • Workshop in materia di procedure, modulistica e vincoli per i fondi pensione;
  • Laboratorio di scrittura: moduli, mail e circolari.

 

Tutti i corsi Mefop sono finanziabili tramite i diversi Fondi paritetici interprofessionali nazionali per la formazione continua.

Da ultimo resta confermato il consueto appuntamento di primavera e autunno 2020 per le due edizioni dell’Aggiornamento normativo e fiscale sia a Roma che a Milano, nonché i Seminari tecnici in materia finanziaria e organizzativa.

 


Il Catalogo Formativo Mefop 2020 sarà disponibile a breve

 

 

Categorie: Fondi pensione Temi: Previdenza per tutti

LASCIA UN COMMENTO

Mefop è aperta ai commenti degli utenti (non più di 1.500 caratteri). Non verranno pubblicati i messaggi chiaramente ingiuriosi. Leggi l'informativa sulla privacy

Il campi segnalati da (*) sono obbligatori