Home > Blog > Le Casse a supporto dei liberi professionisti nell'emergenza Covid-19

Blog Mefop

Le Casse a supporto dei liberi professionisti nell'emergenza Covid-19

04/05/2020 - Daniela Vitale, Luca Di Gialleonardonessun commento

L’emergenza sanitaria scatenata dalla diffusione del Covid-19 ha costretto il Governo a definire delle misure restrittive che stanno determinando conseguenze molto pesanti su tutte le attività del Paese.

Anche le attività professionali stanno subendo fortemente gli effetti del lockdown e le Casse hanno approntato numerose iniziative per supportare e tutelare i propri iscritti in un momento così delicato.

È così che, accanto alle misure di welfare previste dal Governo, come l’indennità di 600 euro, gli Enti previdenziali privati hanno previsto ulteriori prestazioni di welfare a sostegno dei liberi professionisti.

Quali sono questi interventi e quali esigenze vanno a coprire?

Come per l’analisi delle prestazioni di welfare effettuata da Mefop negli scorsi anni, possiamo riepilogare le tipologie di intervento a sostegno degli iscritti individuando quattro categorie di interesse: Famiglia, Professione, Reddito, Salute.

Numero di Casse di previdenza che erogano prestazioni per Covid19

 

Famiglia

Cinque Casse hanno attivato o potenziato attività a sostegno della famiglia che vanno da somme aggiuntive rispetto al bonus del governo per il servizio di baby sitting, fino a sussidi per lo studio o il supporto ai figli.

Professione

Per quanto riguarda il supporto all’attività professionale, sei Casse hanno avviato iniziative per facilitare l’accesso a strumenti utili all’attività dello studio, bonus per la formazione o sostegno per la richiesta di un prestito per l’avvio dello studio.

Una Cassa ha avviato attività per contrastare campagne di disinformazione o dirette a citare in giudizio i propri professionisti approfittando della pandemia.

Reddito

La quasi totalità delle Casse ha sospeso o prorogato i termini per i versamenti dei contributi e previsto rateizzazioni.

Inoltre molte offrono un accesso al credito agevolato, per fronteggiare l’eventuale mancanza di liquidità degli iscritti legata ad una riduzione dell’attività lavorativa e riconoscono sussidi a sostegno del reddito ulteriori rispetto ai 600 euro erogati dal Governo. Tali sussidi, per alcune Casse, prevedono un importo più elevato in caso di ricovero dell’iscritto.

Salute

Sul piano dell’assistenza sanitaria, la gran parte delle Casse ha predisposto estensioni gratuite nelle coperture già previste, in particolare introducendo una diaria in caso di ricovero. Alcune hanno esteso tale copertura anche ai famigliari.

 

Numero totale delle prestazioni Covid19 erogate dalle casse di previdenza

 

 

Categorie: Casse di previdenza Temi: Diritti e prestazioni
  • Daniela Vitalevitale@mefop.it

    In Mefop dal 2008. Laureata in scienze della Comunicazione istituzionale e d'impresa, si occupa dei progetti di comunicazione istituzionale e on demand e dell’organizzazione dei percorsi formativi a catalogo.

  • Luca Di Gialleonardo

    In Mefop dal 2002. Laureato con lode in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari. Si occupa di analisi quantitativa e segue i progetti informatici per i fondi pensione.

LASCIA UN COMMENTO

Mefop è aperta ai commenti degli utenti (non più di 1.500 caratteri). Non verranno pubblicati i messaggi chiaramente ingiuriosi. Leggi l'informativa sulla privacy

Il campi segnalati da (*) sono obbligatori