Blog Mefop

Case study: la campagna di comunicazione del Fondo Sanilog 2020-2021

Valeria Contu
01 marzo 2021
TEMI MEFOP
  • Sanità integrativa
  • Organizzazione e Comunicazione
ARGOMENTI
  • Covid-19
DESTINATARI
  • Fondi sanitari
  • Cittadini

Quando si parla di fondi di assistenza sanitaria integrativa nati dalla contrattazione collettiva nazionale, nella maggior parte dei casi, si parla di fondi dove l’adesione è a completo carico aziendale sia nella fase di trasmissione dei dati personali degli aventi diritto, sia in quella successiva del pagamento dovuto per l’attivazione della copertura sanitaria; da qui la necessità intrinseca di farsi conoscere dal beneficiario finale di questa tipologia di welfare contrattuale: il dipendente.

Pertanto anche Sanilog, il fondo di assistenza sanitaria del settore logistica, trasporto merci e spedizione, ha guidato la sua operatività, fin dalla sua costituzione nel 2012, con due obiettivi fondamentali: far conoscere ai propri iscritti le opportunità sanitarie e assistenziali garantite e allargare la platea degli iscritti a tutti i dipendenti del settore.

Per perseguire tali obiettivi, il Fondo ha messo in campo iniziative comunicative più tradizionali come i seminari informativi per referenti aziendali e sindacali su tutto il territorio nazionale, così come strumenti più innovativi ed efficaci come la Sanilog Card, una tesserina personalizzata inviata all’indirizzo personale del dipendente con le prime istruzioni sulle prestazioni sanitarie ed assistenziali garantite e le credenziali per accedere all’area riservata personale del sito internet del Fondo.

Grazie a questa operazione comunicativa il Fondo è riuscito a stimolare l’interesse dei dipendenti e, allo stesso tempo, con la loro registrazione all’area riservata, ha potuto raccogliere i loro indirizzi personali sui quali impostare un mailing informativo.

La campagna di comunicazione del 2020

Dopo questa prima fase comunicativa, nel 2020 il Consiglio di Amministrazione ha ritenuto opportuno alzare l’asticella sull’awareness del Fondo deliberando il lancio di una campagna di comunicazione istituzionale multicanale con i seguenti obiettivi: innalzare la visibilità sui propri pubblici di riferimento, consolidare la reputazione nel settore logistico nazionale, contribuire ad incrementare il numero delle aziende aderenti e supportare il ricorso alle prestazioni da parte degli iscritti.

La campagna di comunicazione ha previsto un approfondito studio preliminare sul pubblico da raggiungere, sui media da utilizzare e sul messaggio da veicolare.  Sono stati così elaborati tre format pubblicitari: per immagini, passaggi radio e spot pubblicitario.

Immagini pubblicitarie, spot radiofonici e spot televisivo

Le immagini pubblicitarie sono state declinate in una versione “target aziende”, dove il pubblico di riferimento è costituito principalmente da manager e referenti aziendali, e in un’altra “target dipendenti” dove invece quel pubblico è formato dai lavoratori del settore.

Il messaggio principale della prima versione ha puntato a sottolineare da una parte l’obbligatorietà contrattuale di iscrivere i propri dipendenti al Fondo, dall’altra parte l’importanza delle prestazioni sanitarie garantite per il benessere del lavoratore e di conseguenza per la produttività aziendale “La salute il benefit più importante”.

Nella seconda versione, invece, il messaggio principale è stimolare l’interesse del lavoratore verso il Fondo, un suo diritto contrattuale, e un suo utilizzo più frequente “Forse non lo sai, ma Sanilog è un tuo diritto”.

Tali immagini sono state diffuse principalmente sulle testate off e online di logistica, shipping e autotrasporto nonché sul sito internet e sui social del Fondo (Facebook e LinkedIn) e sui siti internet dei soci fondatori (datoriali e sindacali).

  ​​​​​​

Target Aziende                                                           Target Dipendenti

Gli spot radiofonici sono stati diffusi al momento su Isoradio, in prossimità di programmi particolarmente ascoltati non soltanto dagli autisti professionisti (audience obbiettivo di Sanilog su questo canale informativo) ma da chiunque utilizzi la propria auto.

Da ultimo lo spot informativo televisivo andrà in onda su alcune emittenti televisive regionali per raccontare con immagini e parole tutto il mondo Sanilog: sintetizzare le prestazioni garantite dal piano sanitario, dare spazio alla rappresentazione di tutte le macro-professionalità presenti nel settore della logistica e ribadire il concetto di diritto dell’iscrizione al Fondo.

Sanipod

Altra importante ed innovativa iniziativa comunicativa che il Fondo lancerà nelle prossime settimane è “Sanipod il Podcast della salute”, cinque appuntamenti podcast in cui saranno approfondite altrettante diverse tematiche sanitarie particolarmente attinenti al mondo della logistica ma di chiaro interesse per chiunque si dovesse trovare all’ascolto. Durante ogni puntata si alterneranno momenti istituzionali, approfondimenti con esperti medici, intrattenimento musicale e personaggi famosi, per trasmissioni informative e piacevoli. 

Covid 19 e il sostegno di Sanilog

Infine, non si può non registrare che di grande impatto mediatico per tutto il settore della logistica, è stato il sostegno agli iscritti e alle loro aziende che il Fondo ha messo in campo per l’emergenza sanitaria causata dal Covid 19.

Da una parte è stato permesso alle aziende di posticipare i termini per il versamento delle contribuzioni per l’intero 2020 senza nessuna discontinuità di copertura per i lavoratori iscritti, dall’altra parte, grazie alla proficua collaborazione con la UniSalute, sono state inserite nella copertura prestazioni sanitarie straordinarie gratuite come l'indennità giornaliera per ricovero in caso di positività al Covid-19, la diaria post ricovero a seguito di terapia intensiva, la diaria da isolamento domiciliare, il test sierologico e, in caso di positività, i successivi tamponi fino all'avvenuta guarigione.

Proprio in questa critica situazione gli iscritti si sono fatti portavoce con i colleghi delle opportunità garantite da Sanilog con importanti risultati in termini di maggiore consapevolezza delle opportunità garantite.

I risultati della campagna di comunicazione saranno riscontrati alla fine dell’anno in corso in termini di numero di utilizzatori singoli delle prestazioni sanitarie erogate e il numero delle nuove aziende iscritte, ma già oggi possiamo registrare un significativo aumento delle prestazioni erogate e un ricorso massiccio ai canali informativi del Fondo sia per la contingenza Covid che per informazioni generiche sulle prestazioni sanitarie ed assistenziali per così dire “ordinarie”.

Valeria Contu

Segretario Generale Fondo Sanilog