Home > Finestra sulla previdenza > Normativa > Dpcm 3 novembre 2020 - Ulteriori misure urgenti per il contenimento della diffusione del Covid-19

Finestra sulla previdenzaNovità da Mefop

05/11/2020

Dpcm 3 novembre 2020 - Ulteriori misure urgenti per il contenimento della diffusione del Covid-19

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 275 del 4 novembre 2020 il Dpcm del 3 novembre 2020 recante, con riferimento all'emergenza epidemiologica in corso, ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, convertito, con modificazioni, dalla legge 25 maggio 2020, n. 35, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, convertito, con modificazioni, dalla legge 14 luglio 2020, n. 74.
 
Il Dpcm introduce misure differenziate da applicarsi sul territorio nazionale in relazione alla gravità e al rischio rilevato in determinati territori. L'individuazione di aree del territorio nazionale, caratterizzate da uno scenario di elevata gravità e da un livello di rischio alto e di aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto, è effettuata con ordinanza del Ministro della Salute adottata sentiti i Presidenti delle Regioni interessate dal provvedimento.
 
Con riferimento alle misure di contenimento del contagio per lo svolgimento in sicurezza delle attività produttive negli ambienti di lavoro, l'articolo 4 del Dpcm conferma quanto già previsto dal Protocollo condiviso sottoscritto il 24 aprile 2020 fra il Governo e le Parti Sociali.
 
Le disposizioni introdotte saranno efficaci fino al 3 dicembre 2020.