Finestra sulla previdenzaNovità da Mefop

28/02/2018

Circolare 3/E/2018 sui PIR

Sul sito dell'Agenzia delle entrate è stata pubblicata la Circolare N. 3/E del 26/02/2018 sull'applicazione delle disposizioni concernenti i piani di risparmio a lungo termine (PIR).

Oltre a ricordare che Fondi pensione e Casse di previdenza possono destinare somme fino al 5 per cento dell'attivo patrimoniale risultante dal rendiconto dell'esercizio precedente agli investimenti qualificati nonché ai PIR, l'Amministrazione finanziaria ha precisato che, qualora in un esercizio vengano effettuati investimenti rilevanti ai fini dei suddetti regimi di esenzione fino al limite del 5 per cento, nell’esercizio successivo possono essere effettuati investimenti agevolabili solo nei limiti del 5 per cento dell’incremento dell’attivo patrimoniale.

Nel caso di diminuzione dell’attivo patrimoniale, invece, non si potranno effettuare ulteriori investimenti qualificati restando validi come tali quelli posti in essere negli esercizi precedenti.

In allegato la Circolare N. 3/E del 26/02/2018