Home > Novità da Mefop > Eventi > MATERIALI DISPONIBILI | Roma, 4 giugno 2019 | Estrarre valore dagli investimenti obbligazionari: ...

Novità da MefopFinestra sulla previdenza

04/06/2019

MATERIALI DISPONIBILI | Roma, 4 giugno 2019 | Estrarre valore dagli investimenti obbligazionari: quali soluzioni per un portafoglio previdenziale?

In un contesto nel quale il debito ha raggiunto dimensioni mai viste in precedenza, le banche centrali hanno cambiato rotta rispetto a quanto atteso, congelando l’aumento dei tassi e i mercati obbligazionari hanno assunto nuove sembianze, gli investimenti nel reddito fisso richiedono una gestione attiva orientata alla diversificazione tra emittenti governativi e corporate, investment grade e high yield, paesi sviluppati e mercati emergenti, strumenti quotati e non.

Quali strumenti e strategie, nell’universo del debito, possono offrire un profilo di rischio-rendimento compatibile con gli obiettivi degli investitori previdenziali? Quali ne sono le peculiarità?

La partecipazione al seminario è gratuita

Programma

Sala Auditorium Enpam, Via Torino 38 Roma

    9.30   

Registrazione 

   9.45     

Saluti di apertura
Luigi Ballanti, Mefop

   10.00

Il contesto di mercato e le implicazioni per le scelte degli investitori previdenziali
Stefania Luzi, Mefop

   10.20

Ha ancora senso parlare di gestione attiva del mercato obbligazionario?
Sebastiano Costa, Pimco

   10.50

Come investire nel mercato obbligazionario in un mondo a tassi bassi
Gian Luca Giurlani, TCW

   11.20

Dibattito

   11.30

Coffee break

   11.50

Bond alla riscossa: come gli investitori utilizzano gli ETFs obbligazionari nell’attuale contesto di mercato
Enrico Camerini, iShares Italy

   12.20

La diversificazione dei portafogli obbligazionari previdenziali: il ruolo del Private Debt
Vanni Mario Zanchi, BlueBay Asset Management

   12.50

Dibattito

   13.00

Esperienze a confronto
Modera Luigi Ballanti, Mefop
Partecipano
Gianni Golinelli, Enpacl
Libero Giunta, Fondo pensione Cometa 

   13.20

Chiusura istituzionale
Roberto Violi, Banca D'Italia

   13.35

Light lunch